meteo

15 aprile 2015 SPLIT PAYMENT FATTURE

fatturaPALe legge di stabilità 2015 (L. 23.12.2014 n. 190) ha introdotto un nuovo meccanismo di assolvimento dell’IVA chiamato “split payment” per le operazioni fatturate alle P.A. (art. 1, comma 629, lettera b).
Tale meccanismo si applica a tutte le fatture emesse dal 1° gennaio 2015 fatta eccezione per le fatture relative ai compensi per le prestazioni di servizio assoggettate a ritenute alla fonte a titolo di imposta sul reddito (lavoratori autonomi) e per le operazioni soggette a ''reverse charge''.

Dal 1 gennaio 2015 l’imposta regolarmente addebitata in fattura dal fornitore verrà trattenuta dall’ente pubblico e versata direttamente all’erario mentre al creditore verrà versato solo l’imponibile.
Le fatture emesse in data antecedente al 31 dicembre 2014, sia ad esigibilità immediata sia differita, non sono soggette allo split payment e verranno pagate ai fornitori corrispondendo sia l’imponibile sia l’IVA.
Alla luce di quanto sopra le fatture emesse dal 1° gennaio 2015 indirizzate a questo Ente dovranno riportare la dicitura “scissione dei pagamenti”.
Per maggiori chiarimenti si rimanda al Decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze del 23.01.2015.

Progetto conformità siti web P.A. di logoActainfo